I Mulini di Zaanse Schans

Quando si pensa ai Paesi Bassi la prima immagine che appare davanti agli occhi di tutti, è senza dubbio quella dei caratteristici mulini a vento. In Olanda esistono ancora un migliaio di esemplari, dislocati in varie zone.

Noi abbiamo approfittato del nostro viaggio ad Amsterdam per visitare quelli della vicina località di Zaanse Schans, che dista solamente 25 km dalla capitale.

Partiamo dalla stazione centrale di Amsterdam in direzione Utrecht, la nostra fermata è quella di Koog –Zaandijk, che raggiungiamo in una mezzoretta di viaggio. Appena scesi seguiamo le indicazioni ben presenti per la strada, e dopo una camminata di una ventina di minuti, eccoci davanti a questo bellissimo museo a cielo aperto.

Mulini a Vento funzionanti

Attualmente i mulini a vento funzionanti sono solamente sei, ognuno con utilizzo diverso; da quello per la produzione di senape, a quelli per la trasformazione di legname in segatura, un altro utilizzato per macinare materie prime per estrarre pigmenti, e altri due per la produzione di olio. Alcuni di essi sono anche aperti ai turisti per una visita molto interessante ed accattivante.

Noi ci godiamo il panorama passeggiando tra le vie del paesino con le sue caratteristiche case affacciate sui canali del fiume Zaam, e curiosando tra la bottega artigianale di zoccoli e quella del tipico formaggio olandese.

Scorci di Zaanse Schans

Tra una foto e l’altra è arrivata l’ora di lasciare questo posto incantato, che consigliamo assolutamente di visitare almeno una volta nella vita, perché è qui che si respira la vera Olanda.

Bottega Artigiana di Zoccoli

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Marika (lunedì, 19 dicembre 2016 20:10)

    L'Olanda quanti bei ricordi. Avevo fatto un on the road anni fa ed oltre ai Mulini ero rimasta colpita dalle distese immense di verde e tulipani qua e là. Una meraviglia