I 5 Panorami più belli visti dai Cognati

Che ci sia da scalare una montagna, prendere funicolari mozzafiato, fare 100 piani di ascensore o salire rampe infinite di scale, dove un po’ la fatica o un po’ le vertigini cercano di ostacolarci, verremo sempre ripagati dalla straordinaria emozione che porteremo sempre con noi.

Adesso vi mostriamo alcuni dei panorami più belli visti dai Cognati in giro per il mondo...

Vista dell’Acropoli dal Monte Licabetto, Atene

Per arrivarci ci siamo addentrati nelle stradine più antiche di Atene ed abbiamo iniziato a salire una quantità infinita di scale, o meglio veri e propri scaloni, fino alla funicolare. Per arrivare in cima c’è anche la possibilità di fare un percorso a piedi, ma noi causa il poco tempo a disposizione abbiamo preferito la soluzione più comoda. Una volta arrivati in vetta il panorama è mozzafiato. Il nostro consiglio è quello di andarci al tramonto per ammirare le casine bianche della capitale illuminarsi con l’arrivare della sera, ma soprattutto per avere una vista unica sulla vera protagonista della capitale greca: l’Acropoli.

Vista di Rio de Janeiro dal Pan di Zucchero

Il Pan di Zucchero è una delle tappe da non perdere a Rio de Janeiro, e salire al tramonto è senza ombra di dubbio una delle esperienze più belle della vita. Per arrivare alla sommità bisogna prendere la funivia posta nel quartiere di Urca, nella zona Sud della città (per info ed orari consultate il sito www.dentroriodejaneiro.it).

La funivia fa due fermate, la prima al Morro de Urca, raggiungibile anche a piedi attraverso un percorso di trekking, e la seconda al Pan di Zucchero dal quale poter ammirare la più bella vista sulla Cidade Maravilhosa.

Vista dall’alto di Piazza Jemaa El Fna, Marrakech

Abbiamo avuto la possibilità di visitare la piazza più famosa di tutto il Marocco nel periodo del Ramadan.

Arrivati al tramonto abbiamo assistito al momento più animato della giornata, quando le bancarelle iniziano ad accendersi e le persone fanno festa, mangiando datteri e bevendo Tè, accompagnati dalla melodica preghiera proveniente dal minareto, che sancisce la fine del digiuno. L’atmosfera che si respira è alquanto magica, come magica è la visione della Piazza Jemaa El Fna dall’alto di una terrazza panoramica.

Vista di New York dall’Empire State Bulding

New York si sa è piena di grattacieli, ma per godere di una delle viste migliori di Manatthan e non solo, noi abbiamo scelto l’Empire State Bulding, in una splendida giornata di sole.

Il nostro consiglio è di andarci la mattina presto per evitare di incappare in code chilometriche e godersi con

calma l’intero panorama. I punti panoramici sono due, il primo al piano 86, che conduce ad una terrazza all’aperto dalla quale è possibile individuare ognuno dei cinque distretti cittadini; il secondo osservatorio è al piano102 raggiungibile con un piccolissimo ascensore, con il quale si arriva in una piccola stanza vetrata dalla quale ti senti di essere il padrone della City. L’emozione è assicurata.

Vista di Angthong National Marine Park, Thailandia

Il percorso per raggiungere il punto panoramico dell’isolotto di Wua Talap non è alquanto semplice.

Noi abbiamo avuto la fortuna di pernottare in questo paradiso, il che ci ha permesso di affrontare questa scalata senza la folla di gente che ogni giorno viene letteralmente scaricata su questo paradiso naturale.

Per arrivare in vetta è necessario percorrere un sentiero ben segnalato tra pietre e radici, dotato di corde necessarie in alcuni momenti per alleviare la fatica dovuta al caldo ed allo sforzo fisico.

Il tratto finale per raggiungere il quarto ed ultimo punto panoramico è abbastanza impegnativo in quanto presenta una parete di pietra rocciosa da scalare. La fatica ed il sudore sono interamente ripagati dal panorama che i nostri occhi riescono a percepire.

La bellezza e le emozioni che la natura ci regala sono sempre indescrivibili.

Scrivi commento

Commenti: 0

Seguici anche tu!