Santorini: Le spiagge da non perdere

Quando si parla di vacanze estive, una delle mete che ogni anno si ripropone sul tavolo delle possibili alternative è sempre la Grecia, che con le sue meravigliose isole ammalia numerosi turisti provenienti da ogni parte del globo. Senza ombra di dubbio, quella che negli ultimi anni va per la maggiore è Santorini, località ideale per ogni tipologia di viaggiatore, dalla famiglia, al gruppo di amici, dalla coppia più anziana a quella più giovane.

Perché si, Santorini, affascina tutti con la sua scogliera a picco, con il suo mare cristallino e con i suoi tramonti romantici, che la fanno icona di numerosi scatti da catalogo.

 

Noi vi vogliamo raccontare tramite la nostra esperienza le spiagge che più ci hanno colpito.

Kamari Beach

Questa spiaggia si trova a circa 10 Km dalla capitale Fira, lungo la costa sud orientale dell’isola. E’ dotata di ombrelloni e lettini che ad una cifra modica ti consentono di goderti una giornata di mare in pieno relax. La sabbia come nella grande maggioranza dell’isola è scura perché di origine vulcanica. Le acque sono limpide anche se con un fondale profondo già dopo pochi passi. Si tratta di una zona fra le più frequentate, perché disseminata di lidi, strutture alberghiere, ristoranti e localini notturni.

Kamari Beach

Perissa Beach

A poca distanza dalla spiaggia di Kamari, si trova quella di Perissa che si estende per ben 8 Km, anch'essa di origine vulcanica. A differenza della precedente che offre un fondale sabbioso, qui si possono trovare dei tratti con un po’ di scoglio e quindi è consigliabile delle scarpe adatte. Per il resto non si differenzia molto, eccetto la possibilità di praticare numerosi sport acquatici grazie alla presenza continua del vento.

Spiaggia di Perissa

Perivolos Beach

La località di Perivolos si trova subito dopo quella di Perissa sempre lungo la costa sud orientale. Anche qui i fondali sono di un blu intenso che invitano a delle rigeneranti nuotate. Noi l’abbiamo definita la “spiaggia dei giovani”, perché frequentata per lo più da ragazzi che amano rilassarsi durante il giorno e scatenarsi all'ora dell’aperitivo in uno dei tanti localini che la costeggiano, godendosi lo spettacolo del tramonto. Noi vi consigliamo lo JoJo Beach Bar. (www.jojo-santorini.com)

Perivolos Beach

Red Beach

E’ senza ombra di dubbio la spiaggia più famosa dell’intera isola. Si trova nelle vicinanze di Akrotiri a circa 10 Km dalla capitale. La si raggiunge dopo una breve camminata, dopo aver lasciato il mezzo di trasporto nel parcheggio. Il suo nome deriva dal colore rosso vivo della sabbia vulcanica, così come l’intera scogliera che la circonda.

A nostro avviso è molto più bella dal punto di vista paesaggistico, che da quello di qualità di spiaggia e fondale. Ovviamente è da visitare ma restateci il meno possibile, anche perché molto affollata.

Red Beach

Koloumbos Beach

Situata nella parte Nord dell’isola, questa spiaggia è diventata famosa in Italia grazie ad una celebre scena del film “Che ne sarà di noi”.  Appartata e raggiungibile soltanto a piedi, rappresenta una meta ideale se si vuole evitare i luoghi troppo affollati. A differenza delle spiagge precedentemente citate, non è dotata di lettini ed ombrelloni, ne di ristoranti dove poter pranzare o gustare un aperitivo.

E’ il posto ideale per coloro che sono alla ricerca di un po’ di tranquillità.

Koloumbos Beach

Eros Beach

La prima cosa che ci ha colpito di questa piccola spiaggia nelle vicinanze di Perivolos, è il paesaggio lunare che ci accoglie e ci accompagna per qualche chilometro fino ad arrivare al parcheggio. Non sembra neanche di essere in Grecia. Nonostante le sue dimensioni è ben attrezzata con lettini, ombrelloni e strutture ristorative. Il mare anche qui non delude le aspettative con fondali limpidissimi e profondi.

Eros Beach

Thirasia

Si tratta dell’unica isola abitata oltre a quella di Santorini, quasi totalmente sconosciuta al turismo di massa. La spiaggia di Thirasia è l’unico luogo dove fare il bagno, almeno che non avete a disposizione una barca per visitarne le minuscole baie accessibili solo via mare. Per poter visitare quest’isola basta che prenotate un tour in barca che parte dal porto di Santorini e vi conduce prima alla Caldera (vulcano), poi alla scoperta di questa meravigliosa area dove è possibile prendere parte alla famosa camminata con il ciuchino, meno affollata rispetto a quella che parte dal porto di Santorini.

Thirasia Beach

Se avete prenotato un viaggio nella splendida isola greca, oppure lo state programmando per gli anni a venire, queste spiagge non devono assolutamente mancare nel vostro itinerario.

Scrivi commento

Commenti: 0

Seguici anche tu!