Austria, Wiener Schnitzel

Gironzolando nella principesca Vienna, su consiglio della nostra guida, pranziamo nel ristorante più antico della città, il Griechenbeisl (http://griechenbeisl.at/). Fondato nel lontano 1447, è famoso per essere meta di  frequentazione di molti volti noti, tra i quali Beethoven, Schubert, Pavarotti ecc, come si può ben notare in una delle sale principali, dove le pareti sono completamente sommerse di autografi di tutti i personaggi famosi che hanno avuto la possibilità di gustare le sue pietanze.

Ingresso  del Greichen Beisl

Ovviamente la nostra intenzione è quella di assaggiare la specialità tipica del posto, la famosa  Wiener Schnitzel. 

La ricetta è molto semplice; si tratta di una fetta di vitello impanata e fritta nello strutto, simile alla nostra cotoletta alla milanese, con la differenza che quest’ultima viene fritta nel burro.

Wiener Schnitzel

Di diverso non ha soltanto il modo di preparazione, ma anche la grandezza, infatti riesce a coprire l’intero piatto. Solitamente viene accompagnata con uno spicchio di limone da strizzare sopra l’impanatura e con delle patate servite a parte. Piatto semplice ma assolutamente da provare, durante un soggiorno viennese.

Scrivi commento

Commenti: 0

Seguici anche tu!