Chi ce li scambia i soldi?

Come più volte detto, uno degli aspetti più interessanti dei nostri viaggi, sono le disavventure, ovvero tutte quelle situazioni particolari, assurde o divertenti che ci capitano quasi ogni volta.

 

Quella di cui vi parliamo in questo articolo è successa durante il nostro viaggio in Ecuador nell’agosto del 2018.

 

Ci troviamo nella città di Latacunga che è praticamente la porta d’accesso per raggiungere sia il vulcano Cotopaxi sia la meravigliosa laguna di Quilotoa , e proprio prima di partire alla scoperta di quest’ultima decidiamo di passare in banca per scambiare un pò di soldi visto che siamo quasi rimasti a corto.

 

Ma qui inizia il bello…..

 

Gli operatori della prima banca in cui entriamo, davanti alla nostra richiesta di cambio, ci guardano storti e ci dicono che lì non era possibile effettuare questa operazione, ci consigliano quindi di provare da un’altra parte.

 

Prendiamo la cartina della città selezioniamo tutte le banche che ci sono, ed entriamo in ognuna di queste.

 

Difficile dire quanti chilometri (a piedi) abbiamo fatto quella mattina.

 

Alla fine non ci crederete ma ci siamo sentiti rispondere da tutti che, assolutamente non era possibile cambiare dei soldi, e alcuni ci hanno addirittura detto che ritenevano questa richiesta una cosa illegale; ci guardavano straniti e perplessi quasi come se fossimo andati a "spacciare droga".

 

Qualcuno ci ha suggerito di andare a sentire dentro delle gioiellerie, e così abbiamo fatto, pur ritenendo il suggerimento piuttosto assurdo.

 

Un commesso di una di queste finalmente ci annuncia che loro tengono gli euro e possono farci il cambio! Tuttavia deve prima chiedere al suo “Maestro”…lo chiama proprio così… ci dice che il Maestro sarebbe ritornato dopo una mezzoretta quindi ci invita a ripassare più tardi.

 

Ormai il tempo passa, la nostra escursione a Quilotoa rischia di saltare e noi ci sentiamo sempre più demoralizzati e perplessi, ma abbiamo bisogno di soldi e quindi facciamo come ci dice, ripassiamo più tardi, ma il Maestro in realtà non appena sente la nostra richiesta ci butta quasi fuori dal negozio indicandoci di provare dal commerciante di fronte che naturalmente ci risponde la stessa cosa, quasi come fosse una specie di scarica barile.

 

Basiti e increduli di questa situazione tragicomica, divenuta sempre più assurda, proviamo un ultimo tentativo, ci infiliamo in una farmacia sinceramente quasi più per scherzo e gioco, ma è qui che invece, contro ogni aspettativa, avviene la svolta!

 

La farmacista, sorridendo ci dice: “claro aquí es posible cambiar dinero”

 

Dobbiamo solamente aspettare il Dottore che arriverà verso le 7 di sera.

 

Ed è così che una volta tornati dalla nostra escursione , mentre le saracinesche degli altri negozi si apprestano a chiudere, noi quasi come fossimo davvero degli "spacciatori" ci troviamo a fare affari dentro l’ambulatorio del Dottore vestito con un completo gessato di colore grigio, che con una mazzetta di soldi in mano ci cambia finalmente gli euro.

 

Ragazzi ricordatevi quindi che se venite da queste parti i soldi non si cambiano in banca, bensì in farmacia!!!!

La farmacia di Latacunga che ci ha scambiato i soldi

Scrivi commento

Commenti: 0

Seguici anche tu!