Cose da non perdere ad Hanoi

Un viaggio in Vietnam non può prescindere dalla visita della sua capitale: Hanoi

Una città tipica del sud est asiatico, caotica, viva, ricca di storia con un passato coloniale francese ed una forte influenza cinese, tratti così interessanti che la fanno entrare di diritto fra le nostre preferite.

Questa antica capitale rappresenta, quasi sempre, la base iniziale di un viaggio in Vietnam e noi vi portiamo a scoprire le cose assolutamente da non perdere.

Quartiere Vecchio di Hanoi

Il dedalo di strade del quartiere vecchio è senza dubbio la zona più autentica e caratteristica della capitale, il cuore pulsante della città dove è facile perdersi nel groviglio delle sue vie. Quelle vie che prendono il nome dalla tipologia di attività svolta; è possibile passare da negozi di sete, a botteghe di fabbri, da negozi di abiti da spose a botteghe di vetrai ed a tante altre forme di artigianato.

Una cosa che in questa zona non manca è lo street food, qui ogni ora è buona per sedersi sui bassi sgabelli lungo strada ad assaggiare le pietanze locali accompagnati da una Bia Hoi ghiacciata, una tipica birra bionda artigianale.

Lago Hoan Kiem e Tempio Ngoc Son

Conosciuto anche come lago della Spada Restituita il Lago Hoan Kiem si trova in una bellissima zona del quartiere vecchio ed è famoso per la sua leggenda, secondo la quale il guerriero Thai To, vissuto nel XV secolo, possedeva una spada Magica appartenente al Re Dragone. Aiutato dall'importante spada il guerriero vinse la battaglia contro i cinesi della dinastia Ming, donando la libertà al popolo Vietnamita. Un giorno però un'enorme Tartaruga si avvicinò alla riva del lago e gentilmente gli chiese, di restituire al Re Dragone la Spada Magica. Il guerriero non indugiò, lanciando la potente spada nel lago, che subito venne afferrata dalla grande Tartaruga che la depositò custodendola nel tempo sul suo fondale.

Il lago ospita oltre alla Torre della Tartaruga anche il Tempio Ngoc Son (Tempio della Montagna di Giada) dedicato al Dio delle lettere Van Xuong, che si trova su un isolotto collegato dalla riva dal suggestivo Ponte Rosso giapponese.

La Ferrovia nel centro di Hanoi

Una delle cose più particolari da fare ad Hanoi è assistere al passaggio del treno nel centro città. Ogni giorno alle ore 19.00 ai margini del Quartiere Vecchio, tra le vie Le Duam e Kham Tien è possibile osservare questo insolito attraversamento dove il treno sfiora letteralmente i palazzi e le attività circostanti.

Mausoleo di Ho Chi Minh

Un’attrazione assolutamente da non perdere è il Monumento funebre dedicato al leader vietnamita Ho Chi Minh, colui che guidò il Vietnam del Nord contro gli Stati Uniti d’America durante la famosa guerra. Il mausoleo si trova al centro della piazza Ba Dinh dove venne letta, per la prima volta, proprio da lui la dichiarazione d’indipendenza.

La struttura custodisce all’interno di un sarcofago di vetro la salma imbalsamata di Ho Chi Minh nonostante egli avesse espressamente richiesto di essere cremato. Oltre alla sua tomba si può visitare anche la sua abitazione, il Palazzo Presidenziale ed il Museo interamente dedicato al leader.

Tempio della Letteratura

A breve distanza dal Lago Hoan Kiem si trova questo edificio raro e ben conservato che rappresenta un esempio di architettura tradizionale vietnamita. Il tempio venne costruito nel 1070 per volere dell'imperatore Lý Thánh Tông, il quale lo volle dedicare al filosofo cinese Confucio.

Nel 1076 divenne sede della prima università del Vietnam e rimase fino al 1802, anno in cui venne trasferita ad Hue. All’interno è possibile osservare delle steli a forma di tartaruga dove sono incisi i nomi degli studenti più meritevoli dell’antica università.

Tran Quoc Pagoda

Questa pagoda è il più antico tempio buddhista di Hanoi e si trova su un piccolo isolotto del lago Ho Tay, collegata alla terraferma da una strada rialzata. Con la sua architettura armoniosa che sfrutta il paesaggio acquatico, la pagoda è un'attrazione assai pittoresca.

Teatro delle Marionette sull’Acqua

Al Teatro Municipale di Hanoi, in zona Lago Hoan Kien, è possibile assistere ad un’antichissima tradizione vietnamita: lo spettacolo delle marionette sull’acqua. Si tratta di una forma d’arte che si tramanda da quasi un millennio, dove degli artisti burattinai inscenano a ritmo di musica fiabe antiche e leggende locali, come quella della spada restituita.

Scrivi commento

Commenti: 0

Seguici anche tu!